Industria 4.0 e automazione: un connubio per il futuro

/ News ed Eventi / Industria 4.0 e automazione: un connubio per il futuro

Quando si parla di Industria 4.0 non si può non fare riferimento al concetto di automazione. Se si punta ad avere aziende interconnesse, digitalizzate e con processi tecnologici d’avanguardia diventa inevitabile parlare di automazione.

Cosa si intende per automazione
Un termine che nasce per identificare tutto ciò che è necessario per far funzionare una macchina (o un processo) in modo automatico e quindi senza l’intervento dell’uomo. L’automazione industriale sfrutta tecnologie meccaniche, elettroniche e informatiche per il controllo dei processi produttivi industriali, governando flussi di energia, materiali e informazioni. Lo sviluppo informatico raggiunto negli ultimi anni ha consentito di raggiungere livelli di automazione sempre più importanti che hanno consentito un sensibile miglioramento della catena produttiva.

Da dove nasce l’automazione?
Volgendo lo sguardo al passato si può notare come i primi impianti e macchinari siano stati concepiti per sostituire l’uomo all’interno delle fabbriche, evitando che svolgesse ruoli nocivi o estremamente ripetitivi che provocassero l’alienazione dello stesso dal mondo industriale. In seguito apparecchiature sempre più sofisticate furono introdotte per velocizzare il flusso lavorativo, riducendo in maniera significativa i tempi di realizzazione di un singolo prodotto. Oggi il concetto di automazione si è evoluto notevolmente affidando a veri e propri robot non solo le fasi meramente operative di lavoro, ma anche la gestione delle informazioni (attraverso l’industria 4.0) in un processo lavorativo totalmente interconnesso e digitalizzato.

 

industria 4.0

 

Il ruolo dell’industria 4.0
L’industria 4.0 consente un corretto utilizzo informatico dei dati, un sistema di centralizzazione del flusso di informazioni e di conseguenza la valorizzazione dei dati raccolti: il passo successivo per completare lo sviluppo di macchinari intelligenti. Automazione e intelligenza artificiale diventano quindi i pilastri del cosiddetto “machine learning”, tradotto letteralmente come “apprendimento automatico delle macchine”.

Il futuro
La vera sfida dell’industria 4.0 è proprio nello sviluppo di efficaci sistemi di apprendimento automatico: lavorando, le macchine apprenderanno nuove nozioni, riusciranno a comunicarle tra loro e miglioreranno significativamente l’intero processo lavorativo. Un miglioramento sia a livello qualitativo, realizzando prodotti eccellenti con il minimo scarto di prodotti difettosi e sia a livello tempistico, riducendo al massimo i tempi di produzione e generando un vantaggio non solo economico, ma anche strategico.

Noi di Sensun amiamo le sfide e siamo pronti a viverle!

Tags: automazione industria 4.0 quadri di automazione quadri elettrici tecnologia per le industrie